Sonnenschutz Seat - все о марке сеат Seat laitovo.de/catalog/cars/seat.
castruminuiaerea1a
castruminuiaerea1a my great site castruminuiaerea1a
castruminuiaerea1a
Site Page 2
Site Page 3
Site Page 4
Site Page 5
Site Page 5
incastromosaico

Il sito

Home Page
My great site
Site Page 2
Site Page 3
Site Page 4
Site Page 5

il resto del sito

L'area termale e la zona bordofiume

La zona del sito archeologico più prossima al corso del fiume è quella che affiorava parzialmente dai margini dell'Incastro fin da prima che iniziassero gli savi. Si tratta di una serie di strutture funzionali alle attività portuali. La loro costruzione iniziò probabilmente ad inizio del I secolo d.C. lungo l'argine del fiume,per poi ampliarsi ed estendersi verso l'interno, andando ad inglobare una parte delle mura di fortificazione più antiche ed ancora efficenti. Nel muraglione furono realizzati varchi per consentire il passaggio di una serie di canali di scolo delle acque piovane e canali di raccolta di quelle del fiume. In un momento successivo (II-III secolo d.C.) il muro di fortificazione fu parzialmente demolito e i blocchi con cui era costruito furono riutilizzati in nuovi edifici. Ristrutturazioni, cambiamenti nella disposizione di ambienti, porte e finestre e posa di nuove pavimentazioni proseguirono fino al IV secolo d.C.

In questa parte del sito si sviluppa un'area termale di notevole estensione, che fa supporre si trattasse di un impianto di uso pubblico.

castruminuiterme2
castruminuibordofiume
DSC3962
item4

Il fronte mare degli scavi

A ridosso delle terme e al di sotto di esse, è stata individuata una imponente struttura muraria che volge versoil mare e che è interpretabile come una banchina portuale o comunque parte di edificazione strettamente connessa con l'approdo vero e proprio.

restauri
castruminuiterme3
castruminuiporto
P1000051
castruminuiterme4
castruminuiterme1
P1000054
castruminuicisternaimp

Cisterna per la raccolta delle acque.

barcaincastro3
barcaincastro2

Graffito su intonaco raffigurante un'imbarcazione a vele spiegate

castruminuiaerea1

Area produttiva

Fra la zona termale e quella sacra gli scavi hanno portato alla luce una serie di abienti di età imperiale e di probabile destinazione produttiva e commerciale, riconducibili a più fasi costruttive, alcuni dei quali poggianti direttamente sul più antico muro del castrum, altri realizzati spogliandone i blocchi e reimpiegandoli. Diverse le tecniche costruttive impiegate per la loro edificazione e numerose le modifiche strutturali a cui furono sottoposti. I reperti rinvenutivi si inquadrano tra il I ed il IV secolo d.C. e sembrano indicare che agli inizi del V secolo d.C. la zona cadde in disuso. Alcune di queste strutture sono state identificate come botteghe produttive, fra cui una probabile fullonica (tintoria-lavanderia). Nel complesso questo settore di scavo ha restituito numerosi reperti che lo inquadrano come area produttiva e commerciale: strumenti chirurgici e cosmetici, ornamenti femminili, strumenti per la pesca, chiavistelli, chiavi, chiodi e staffe. Alcuni sondaggi eseguiti più in profondità hanno rilevato che al di sotto di questi ambienti ve ne sono altri più antichi, non ancora identificabili.

DSC3915
DSC3909
DSC3904
DSC3904a
P1000039
P1000042
P1000059
DSC3905
DSC3905a
DSC3905b
il sito archeologico